Pubblicati da Shiori

,

Natale da Chanel

Indovinate quando l’ho letto? Indovinate quando l’ho ricevuto come regalo? Ma braviii, a natale 2015 :0) E’ il terzo capitolo su Rebecca Bruni e la sua vita strampalata. Premetto che l’ho trovato un po sotto tono rispetto agli atri due. Ma sempre scorrevole e leggero, altrimenti non lo avrei letto in due giorni. Questa volta […]

,

La piuma

Questo è l’ultimo scritto di Faletti, purtroppo mi sento di aggiungere. E’ una fiaba che si legge in un’ora. Una piccola coccola per il cuore, mi ci sono approcciata con questa speranza e le mie aspettative non sono state tradite!! Tanto felice io! Una bella fiaba, ogni capitolo è accompagnato da un bellissimo disegno di […]

,

Il fatale talento del Signor Rong

Ho deciso di ritagliarmi del tempo, tutto per me, poche ore al mese, meglio di niente. Così mi sono iscritta al gruppo di lettura nella biblioteca del mio comune. Sono felice: leggere libri, parlarne, confrontarsi e uscire dalla propria confort zone. Ecco… Come dire… Forse è meglio restarci. Questo libro proprio non mi è piaciuto, […]

, ,

The Butler

Posso dirlo? Ok, lo dico: Che delusione!! Mamma mia come ci sono rimasta male!!!! Mi aspettavo un libro che approfondisse questo personaggio, invece niente. Speravo che si raccontasse della vita di questo maggiordomo, Eugene, che ha lavorato alla casa bianca per 8 Presidenti. 8 Presidenti sono davvero tanti, e invece?  Invece mi ritrovo un libro […]

Diario di Una Lettrice (quasi) per Bene #ottobre2016

Ed eccoci qui, per il consueto riepilogo sulle mie letture mensili. Ecco se non fosse per questa rubrica e il sito Anobii mi perderei, mi aiuta a fare un po’ il punto della situazione, anche perché sto pubblicando ancora recensioni vecchissime.. non ne uscirò mai aiutooooooooooooooo. Ora capite perché non sarò mai una blogger efficiente, […]

,

Pochi inutili nascondigli

Di Faletti ho letto poco, ma mi è bastato! E’ scorrevole, una bella scrittura (si vede che ne sa) e ti immergi nelle pagine. Se non sbaglio questo è il secondo libro suo che leggo, e all’inizio ci ero rimasta male. No, non era colpa sua, o comunque in parte. Io compro quasi sempre a […]

,

La ragazza nella Nebbia

Perché – sembrava sciocco anche solo pensarci- la gente non scatta foto nei giorni brutti. Sbarazzarsi del passato era solo un modo per  non dover ammettere il proprio fallimento. E’ il futuro che fra poco tutti avrebbero raccolto con tanta gioia, tempo dodici mesi sarebbe diventato vita inutile da dimenticare. E’ sempre strano quando la […]

,

La Ragazza nella Nebbia

Questo è l’ultimo scritto di Carrisi. L’ho comprato e letto subito appena uscito. Come i precedenti di Donato mi ha conquistata all’istante, e lo dico con gran piacere visto che quando lo lessi ero on crisi con l’ennesimo blocco del lettore. La vicenda va a ritroso. Inizia dalla fine, nello studio del Dottor Flores e […]

,

Il tempo che vorrei

E’ stato il mio primo Volo. Con lui è tutto bianco o tutto nero. Non ci sono sfumature. Appena dici che leggi Fabio Volo, ti si apre un varco, si fa completamente terra bruciata intorno a te, nenache avessi la lebbra. L’espressione più usata è “ma leggi fabio volo? ma come fai? quella non è […]

,

Almeno il Cappello

Vitali ultimamente non mi appassiona più molto come prima. E sì che dall’ultimo che ho letto ho fatto passare apposta un bel po’ di tempo. Le sue storie sono sempre ben scritte, mai banali e scorrevoli. Ma.. non mi divertono più come agli inizi. Infatti non l’ho divorato, ci ho messo un po’ a finirlo. […]