[image width=”400″ height=”” align=”left” frame=”color”]https://www.libroinborsa.it/wp-content/uploads/2012/10/il-linguaggio-segreto-dei-fiori.jpg[/image]

Per tutti/e coloro che hanno un rapporto difficile con la propria madre.

L’ho trovato toccante in ogni sua parola, in ogni sua virgola..

Una giovane donna abbandonata dalla madre fin dalla nascita, una bambina sballonzolata in una famiglia adottiva dietro l’altra ma alla fine trova una donna che potrebbe farle da madre ma Victoria non sa come esprimere i suoi sentimenti se non con la rabbia.Una Giovane donna che si ritrova da sola senza un posto dove andare e cosa mangiare ma i fiori l’aiuteranno a sopravvivere e a venirne fuori.Victoria è una ragazza che non sa come si gestiscono gli affetti, gli amori e nemmeno il più semplice dei contatti fisici.

Come fare ad affrontare una cosa che per chiunque sarebbe la cosa piu naturale del mondo? facendo un passo alla volta e riprovandoci ogni giorno sempre di più.

[image width=”200″ align=”right” frame=”color”]https://www.libroinborsa.it/wp-content/uploads/2012/12/lapicoltore.jpg[/image]

Una delle regole che ho imparato è che i libri non si prestano, a parte alle persone di cui ci si fida ciecamentissimamente. Quindi quando qualcuno, che per di più ti conosce da poco, ti presta un suo libro è una cosa veramente preziosa!! E sinceramente penso che in generale, chi ti presta un libro, ti regala un pezzo di se!

Io sono tra quelle persone fortunate! Infatti ringrazio la mia nuova amica Viviana per avermi prestato questa piccola e breve chicca!!!

E’ il 1885 e Aurélien decise di dare vita al suo sogno: quello di coltivare il suo amore per l’oro!! Un nettare prezioso e luccicante il miele. Decide di farlo in una terra che vive solo della produzione e del commercio della lavanda. Essendo l’unico della zona è convinto di diventare il numero uno nel suo campo. Così decide di iniziare la sua attività costruendo le prime arnie e dando vita alla raccolta dei primi barattoli di miele, e piano piano la sua attività cresce e il suo miele è molto richiesto..finché il suo sogno non viene distrutto da un incendio che gli distrugge le arnie, ma non il suo sogno.

Infatti dopo giorni di silenzio decide di partire per un viaggio che lo porterà in Africa, una terra color oro, come il miele. Una terra che gli farà fare conoscenze davvero uniche e lo porterà alla scoperta di un popolo molto singolare. Ma che lo terrà lontano da casa per ben tre anni.

Tornato a casa da questo viaggio pazzesco, decide di riprovarci, perché i sogni si sa vanno coltivati e non bisogna mai lasciarli in cassetto. Così intraprende una grande impresa con esiti ben poco positivi; ma lui non demorde, perché chi ha quel guizzo, quella luce speciale negli occhi è impossibile che molli il colpo! E a volte il proprio sogno lo si ha lì davanti agli occhi, ma si devono intraprendere strade lunghe e tortuose per capirlo e una volta arrivati alla rivelazione il cuore non può che riempirti di gioia.

 

La mia amica Viviana, mi ha detto che me l’ha imprestato perché è un sogno, perché ti porta a viaggiare.. ma io credo che il “mio” amico Aurélien voglia insegnarci che bisogna sempre crederci anche quando il Sogno è più grande di noi e risulta impossibile!!!

 

GRAZIE VIVI!!

 

 

 

[image width=”200″ height=”” align=”right” frame=”color”]https://www.libroinborsa.it/wp-content/uploads/2012/10/Io-e-Te.jpg[/image]

Un ragazzino molto solo e senza amici, si ritrova a mentire alla mamma su un presunto invito alla settimana bianca di alcuni compagni di classe. Si ritrova nella sua cantina fredda, a leggere e a fantasticare.. invece si ritrova ad aiutare la sorella drogata, la quale lo aiuta nella sua bugia alla mamma.

Un finale triste ma che ci fa capire quanto alle volte siano importanti i legami tra fratelli nonostante le differenze d’età!

Questo è stato uno dei miei regali per il mio compleanno.. bé che dire?? Veramente carino, scorrevole ma soprattutto romantico, che si sa ogni tanto non guasta! 🙂

La storia è scritta dall’esordiente Daniela Farnese e parla di Rebecca.

Rebecca è una donna di 31 anni che ha la passione per le scarpe e per la moda, soprattutto per Chanel, alla quale “ruba” il nome, infatti si fa chiamare Coco.

E’ un po sfortunata con gli uomini. Incassa una delusione dietro l’altra..diciamo che li trova tutti con il lanternino. Anche dopo che decide di raggiungere, e quindi trasferirsi, il suo uomo a Milano. Niente da fare..proprio non va!!

Ma lei non demorde e va avanti. In fondo si sa che Milano è una città che da una possibilità a tutti, anche a lei. Il suo nuovo lavoro è diventare la wedding planner numero uno. E questo di certo non la fa proprio felice, vista la sua vita amorosa.

E chi dice che l’amore non potrà mai tornare, dice una bugia! Perché l’amore arriva, torna sempre. Anche per la nostra Coco, che tra mille esperienze, un capo pessimo, mille scarpe nuove e nuvole di Chanel n.5. E poi come dice? Vive la France! 😉

Grazie alla sua beniamina Coco e al suo n.5 si farà strada nel mondo!!!

Ottimo esordio!!! E se posso darvi un consiglio: occhio alla casa editrice Newton Compton Editori…. 🙂