E come promesso qualche giorno fa, la seconda parte del tag sui libri! Se il primo ve lo foste perso lo trovate qui.

 

  • Di solito quando leggi? Mi capita di leggere mentre preparo il pranzo, sui mezzi pubblici, la sera a letto o sul divano, il pomeriggio. In questo periodo mi faccio accompagnare da una tisana o da un the caldo.

 

  • Presti i libri? Sono reticente, li presto solo a persone fidatissime. E se non tornano indietro divento peggio di un martello pneumatico. Guai se non tornano. Ci sono legata, ci sono le mie sottolineature, ricordo quando e dove li ho letti.. quindi DEVONO tornare da me assolutamente!!!

 

  •  I tuoi amici e familiari leggono? Mmmm allora.. Il marito legge ma non romanzi o saggi, non saprei bene catalogare bene il genere che legge. Le mie amiche non leggono  molto, ma più che altro per il poco tempo a disposizione. Ho una cara amica Barbaba, che so che legge poche pagine tutte le sere. I miei familiari.. No. Mio papà non legge da molto, mia mamma anni fa leggeva di più, ora non legge nemmeno durante le feste, preferisce la settimana enigmistica o il sudoku. Mi capita a cucito, di chiacchierare di libri con una compagna, ma la mia cerchia stretta sono proprio in pochi i lettori forti, forse sono l’unica.

 

  • Quanto ci metti mediamente a leggere un libro? Dipende. I Miserabili ci ho messo 8 mesi, a volte anche un giorno, a volte un mese. Dipende molto dal libro, dal mio grado di stanchezza, o dal periodo. Nel senso se mi dedico ad altro oppure no.

Continua a leggere

Sara di Non Solo Shopping, sta facendo un calendario dell’avvento molto particolare, ogni giorno carica sulla sua pagina di Youtube un video diverso, su argomento diverso. Ieri ha caricato un videotag sui libri. Praticamente funge così: ci sono delle domande si risponde, e poi si tagga un’altra persona. Sara, ho capito bene??? E lei ha taggato in particolar modo me e In Viaggio con Elipisto, che ha colto la “sfida”, ma la farà durante le feste.

Io la faccio ora.. ho del tempo a disposizione e ne approfitto. Essendo molte domande, e per evitare che diventi un mappazzone (alla Barbieri 🙂 ) lo dividerò in due/tre post.

 

  • Come scegli i libri che leggi? Ti fai influenzare dalle recensioni? Ni. Partecipando ad alcuni gruppi, su Facebook, a gruppi sui libri, vedo quelli più citati, non leggo molto i commenti. Ma se un libro viene citato spesso, mi chiedo il perché e il più delle volte lo metto in lista. Ciò non vuol dire che lo leggerò subito, a volte passano anche anni. La copertina fa la sua parte, il titolo è tutto!! Non leggo quasi mai la trama, se il titolo mi stuzzica metto in lista.

 

  • Dove comperi i libri? Libreria o Online? Rigorosamente libreria! Ho provato una sola volta a prendere un libro via Amazon, e non sono stata fortunata: non lo avevano in magazzino. Quindi non mi è mai arrivato. Mi piace troppo girare per una libreria e vedere quale titolo catturerà la mia attenzione. Ma lo faccio dappertutto: libreria, centro commerciale, i banchetti sotto i portici in centro a Torino. Spulcio un po’ dappertutto.

 

  • Aspetti di finire un libro prima di comprarne un altro o hai le scorte? Fino a qualche tempo fa si. Anche perché compro un libro al mese, ma nell’ultimo anno, non so come, mi sono ritrovata con una decina di libri, forse anche qualcosina in più, di libri comprati/regalati che devo ancora leggere. Così al momento non sto comprando nulla, almeno finché non li smaltirò tutti, o per lo meno una buona parte. O più semplicemente fino al prossimo attacco compulsivo da acquisto libresco. 😀

 

  • Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro? No. E la riprova è l’aver letto quest’anno i Miserabili. Non mi interessano le pagine, ma deve avere una prerogativa: dev’essere scorrevole. Cosa non riscontrata nei Miserabili, ma è solo il mio modesto pensiero.

 

  • Hai un autore/genere preferito? Non ho un autore preferito. E’ un po come chiedere “a quale figlio vuoi più bene?”. Ho autori che compro, che mi piacciono, e che li voglio vedere tutti nella mia libreria, alcuni autori li comprerei, ma lo spazio scarseggia quindi vado di biblioteca. Genere? Non ho un genere, ho scoperto il thriller, sicuramente preferisco i romanzi. E quest’anno ho “scoperto” i classici. Diciamo che quest’anno mi è piaciuto leggerli, alternandoli.. Un classico ogni tanto penso faccia bene all’anima.

Continua a leggere

Buona domenica ragazzi/e!! Non so da voi, ma qui da me è una giornata buia, triste e moooolto piovosa. In fondo siamo al 30 novembre, non si può mica pretendere più di tanto e mi sa che una tisana oggi non me la leva nessuno!! 🙂

Questo mese, non ho letto poi molto, sono partita in quarta, ma mi sono un po’ arenata. Saranno i tanti libri letti quest’anno, ma sono su un volume da un po di giorni. Non riesco proprio a leggere. booooooo. Voi come siete messi?? Dicembre è alle porte e i bilanci dell’anno iniziano ad essere quasi d’obbligo, anche librescamente parlando.

 

il-cacciatore-del-buio-donato-carrisi-202x300

Ho iniziato con l’ultimo di Carrisi. Ho il volume autografato, perché sono riuscita a partecipare alla presentazione del libro.
Mi ha catturata, davvero bello. Poi Carrisi diciamolo è davvero bravo! Non è molto il mio genere, ma lui ti incolla e tu non te ne accorgi nemmeno. Poi finisci il libro e dici, ma come è possibile? Già finito??? Non me ne sono accorta!! Ho letto solo commenti positivi, e io non posso che essere contenta!

Non vedo l’ora di leggere altri suoi romanzi, magari con gli stessi protagonisti! 🙂

 

 

 

 

venivano-tutte-per-mare-julie-otsuka-l-ffjqzv

Subito dopo ho letto questo. Lo avevo in lista credo da anni. E’ piccolino, poco più di un centinaio di pagine.

Veramente bello, di particolare scrittura, ma profondo. Ho considerato ogni frase un pugno nello stomaco. Ma credo vada letto. Intenso. Infatti, seppur breve, l’ho centellinato perché non riuscivo a regge troppe frasi insieme.

Credo che ci serva per capire, tutto un flusso migratorio che c’è stato e che non viene sempre considerato.

Leggetelo, ne vale proprio la pena!!!

 

 

 

 

Questo mese è stato il mio compleanno… ebbene sì, ho raggiunto anche io gli enta. Evvabbè tutti prima o poi crescono. Gli amici sanno che con me basta poco, così mi hanno regalato dei libri. Ne ho ricevuti tre, e sono questi:

Voi li avete letti? Cosa ne pensate? Io non vedo l’ora di leggerli e magari farmi due risate con il primo!

Grazie ai miei Amici che mi hanno pensata!

Le mie colleghe Sara ed Elisa le trovate qui!!

 

Noi ci si legge a San Silvestro!! Buon ultimo mese dell’anno a tuttiiiiiiii

 

 

 

Eccomi, ci sono!! In ritardo sulle mie colleghe, ma ci sono!!! Siete già andati a vedere i loro mesi? no???? malisssssssssimo, ma non vi preoccupate, ci penso io a ricordarvelo. Ora non avete più scuse, dopo aver letto le mie cialtronerie andate a leggere Sara ed Elisa. E’ stato un mese un po pienotto e devo dire grazie a Iread libri in vendita. E’ una pagina di Facebook, gestita da due ragazze che vendono libri usati, ma che sono come nuovi. L’anno scorso, hanno ideato un gioco: il gioco dell’oca letterario. Siii avete capito bene, è una figata!! Io ovviamente sono indietro, rispetto a tanti altri concorrenti, ma non lo faccio per vincere, lo faccio per smaltire la mia lunghisssssima lista. Quindi per un po’ credo che la mia lista quì sul blog, ne risentirà un po, ma vi assicuro che piano piano pubblicheò le recensioni, così la lista anche qui avrà un senso. 🙂 Il gioco è iniziato il 6 ottobre e durerà tre mesi. Ogni casella, ha una sfida diversa e un punteggio diverso, vi posso assicurare che non è sempre facile! Se volete partecipare, siete sempre in tempo!!

 

Ok, Iniziamo!!!!   I miserabili di Hugo Siiiii state vedendo mooooolto bene!!! L’ho finitoooooooo!!!! Sono stata così felice! L’ho finito in un pomeriggio di inizio ottobre, accompagnata da un bicchiere di vino. Voi non lo sapete, ma un pomeriggio al telefono con mia mamma, mentre ce la cianciavamo, lei che fa?? Mi racconta il finale!!! Nuoooooo terribile!!!! Per mia fortuna, non si ricordava, proprio tutto tutto il finale, almeno le ultime pagine me le sono proprio godute. Ho perfino brindato alla chiusura del libro!!! Allora che ne dite? Sono stata brava? No eh.. si lo so, ci ho messo un sacco, ma non ce la facevo proprio a sopportare tutte quelle descrizioni, e regressioni storiche. No, proprio no. La storia in se mi è piaciuta un sacco, ma alcune parti, proprio non le ho registrate, e credo che abbiano appesantito la storia. Credevo di aver fatto fatica non il Conte di Montecristo, ma questo libro, lo ha battuto alla grande! Ma sono veramente contenta di averlo letto, e di certo farò altre di queste “pazzie”. Se siete amanti delle regressioni storiche, esempio la battaglia di Waterloo, o le descrizioni abbastanza puntigliose, questa storia fa al caso vostro!! Quindi.. forza buttatevi!!! 🙂

 

Le correzioni di Jonathan Franzen Per terminare i Miserabili ci ho messo 20 giorni, avevo bisogno di leggerezza. Così mi sono detta, ma si dai giochiamo!! E cosa mi capita? Libro con una mamma come protagonista. Chiedo consigli, e mi dicono di leggere questo libro. Ce lo avevo in lista e mi sono detta, perché no?? o meglio: ma che diavolo di libro ho scelto?? Non mi è piaciuto, l’ho trovato pesante, non l’ho ancora capito, speravo in qualcosa di leggero, ma non mi è andata proprio bene. Ma ho tenuto duro, e l’ho portato fino alla fine. Visto che lo avevo in lista mi sono detta che tanto prima o poi lo avrei letto, quindi.. Devo dire a onor del vero, che questo libro è davvero ben scritto, molto scorrevole, nonostante il mio senso di pesantezza. Sì davvero scritto bene, e da quanto ho capito so che questo libro o lo si ama o lo si odio.. io.. be avete capito! 🙂     L'allieva di Alessia Gazzola

 

Così arrancando, capito alla casella libro giallo. Lo avevo in lista, anche qui sul blog, e ho colto la palla al balzo. Finalmente la leggerezza di cui avevo bisogno. Ero talmente satura che ho lasciato il libro in giro per casa per quasi una settimana!! S’ ma poi l’ho divorato in 2 giorni!! Davvero carino e originale, e ben scritto. Mi  ripromettevo da tempo di leggerlo, e alla fine ho trovato la “scusa”. Penso che approfondirò questa scrittrice siciliana. L’autrice si legge che è preparata, che ne sa di quello che scrive, infatti è lei stessa una studentessa di medicina legale. A tratti mi sono anche ritrovata nella protagonista. Mi sono davvero rasserenata nel leggerlo. E’ quel libro che ti risolleva il morale, o che si potrebbe usare quando si ha il blocco del lettore. Io di solito uso la Kinsella, ma credo che anche lei dovrei tener ben presente! W le autrici di casa nostra!!!   Il diavolo veste prada

 

 

Altro tiro di dado, altra lettura. Così sono arrivata alla casella: Il nome del protagonista deve essere uguale a quella del tuo nome. Ed eccomi ad iniziare un’altra saga ( se continuo così le inizio e poi non le finisco più). Avevo visto il film quando uscì e quando ho scoperto che era un libro, ovviamente l’ho messo in lista. Ve l’ho detto che questo gioco lo sfrutto per smaltire la lista!! 😀 Divertente, allegro, fresco, ironico, un potroppo Armani, Versace etc etc insieme per me (non sono proprio una modaiola, Non solo shopping non mi odiare 🙂 ) Alcuni mini  paragrafi li ho saltati, li trovavo superflui e la mia lettura non ne ha risentito! Lo consiglio per svagarsi, o per ricordarsi della MERAVIGLIOSA Maryl Streep nella scena degli arrivi quando lancia sulla scrivania le sue giacche.   Il cacciatore del buio di Donato Carrisi

 

 

Il mio acquisto del mese!! Non era in programma acquistare libri, ma quando ho visto che Donato Carrisi avrebbe fatto la presentazione di questo libro al Circolo Dei Lettori di Torino, l’ho preso al volo e me lo sono pure fatta autografare!! Mi invidiate??? Eddaiiii nemmeno un pochino?? Mi sono divertita un sacco alla presentazione,  è stata diversa dal solito, molto suggestiva, per un attimo mi è venuto in mente Lucarelli nel suo programma notturno. Veramente grande, divertente, con vari spunti di riflessione. Per mia fortuna quest’estate avevo letto ‘Il tribunale delle anime’ e questo è il seguito!! Non m’importa se non ho il primo o non comprerò altri suoi libri e continuerò a servirmi della biblioteca, ma questo firmato.. Il mio primo libro autografato, felice io!! Voi non sapete quanto!!!!!

 

Bene, credo di essermi dilungata tropo, di chiacchiere ne ho scritte veramente tante questo mese.
Vi chiedo pazienza, sono in arretrato con le pubblicazioni delle recensioni, piano piano lo farò.

E voi cosa avete letto questo mese? Avete commenti sulle mie? avete consigli da darmi? E se volete giocare, mettete “mi piace” alla pagian di Facebook e.. buone letture!! Ci si legge a novembre!!!!

L’estate sta finendo.. un’anno se ne va… ma la rubrica no, ma la rubrica nooooooooooooooooooooooo!!! Sì ok ok la smetto di cantare 😀 sì effettivamente è meglio che la smetta, ma potrebbe anche smettere di piovere, no??

Come è andato il mese di settembre? Non pensate che sia una specie di capodanno? In fondo si fanno progetti: dieta, palestra, propositi lavorativi, e di letture.. no?? Io ho fatto un proposito di lettura, che vi racconterò dopo.. ma partiamo con le mie letture.

 

9788806203054g

Questo è il mio acquisto del mese. E’ uno dei libri che ho scoperto partecipando al circolo dei lettori lo scorso anno. Ogni volta che entravo nella libreria/giornalaio qui nel mio comune, lo vedevo sempre li ammassato, che mi chiamava.. così una sera, non ce l’ho fatta, e il mio proposito di non comprare libri è sfumato.
Questo libro, mi vedo a leggerlo in uno dei prossimi mesi, sul divano, con una tazza di the fumante, la copertina e isolarmi da tutto!!!
Eh sì avevo deciso di non comprare libri fino a dicembre, visto la moltitudine di libri che ho in casa da smaltire, ma ovviamente come si fa??? già ho ridotto all’osso le mie entrate in librerie, come si faaaaaaaaaaaaaa! se qualcuno sa come fare, lo/la prego di dirmi come guarire!!!!!

 

 

 

 

zoom_91697911_9788811678700

Il mese l’ho iniziato con questo! Me lo aveva prestato la mia insegnante di cucito, ed io mi sono decisa a leggerlo solo adesso. Mi sveva avvisato che non era uno dei suoi migliori, infatti aveva ragione. Per fortuna è breve, perché probabilmente lo avrei mollato. Diciamo che non l’ho lanciato contro al muro, solo perché non era mio!

Vitali ha scritto decisamente di meglio, ma è un autore che leggo spesso, quindi l’ho letto!

 

 

 

 

9788866324782p (1)

Lo avevo comprato mesi fa, non so se ricordate l’ho scritto in una rubrica dei mesi scorsi. Il proposito di smaltire i libri che ho ancora da leggere è partito da questo. Ciò che ne penso ve lo racconterò, ovviamente in separata sede, ma… tutti ne parlano così bene, lo elogiano, solo io sono rimasta perplessa? comunque vi posso dire che la storia in se mi è piaciuta, idea originale e carina, ora aspetto di vedere il film. Mi sa che il marito questa volta bisserà, quindi mi sa che me lo dovrò vedere da sola 🙁 maritoooooooooooooooooooo ripensaciiiii eddaiiiiiii 🙂

 

 

$_1

 

 

Eh sì, è stato un mese Vitaliano.. ma anche questo dovevo leggere e restituire alla mia insegnante, quindi l’ho letto ( mi sa che quello che ho comprato io nei mesi scorsi dovrà prendere ancora un po di polvere) e rispetto al precedente, mi sono divertita un sacco!!! Ho riso, ho sorriso, diciamo che mi ha fatto bene allo spirito! Uno dei più carini che abbia letto fino ad ora. Ecco questo ve lo consiglio!!! lo si legge tranquillamente in un pomeriggio… eh sì, io l’ho letto in un pomeriggio, eh che ci posso fare?? Non cazziatemi (si può dire in un blog? o.O).

 

 

Questo è il mio mese, non proprio proficuo lo so, ma… ho anche degli aggiornamenti FRANCESI!! Credevate mi fossi dimenticata dei Miserabili?? E invece no!!! quindi… ho letto ben 200 pagine!! Non siete un filino fieri di me?? nemmeno un cicinin?? Io di me stessa si, visto che me ne mancano circa/quasi altre 200!! Avete presente Belushi nei The Blues Brothers dice: ” Ho visto la luce, ho visto la luce”? ecco io mi sento Belushi quando vede la luce!! Quindi sì sono stra fiera di me.. ma che fatica!!!! Uffa…. e pensate che già penso alla prossima impresa.. sono pazza/masochista e tanto altro ancora?? Bhe non sarei io!!!
Altro propossito? Finire il libro entro la fine dell’anno! Ce la farò o mollerò nuovamente? Stay tuned! Si dice così, no?

 

Elisa, ha già pubblicato, lei si che è diligente!!! Mi chiedo se scriva di notte, oppure sono io che sono dormigliona? Mmmm ho la sensazione che sia più la seconda opzione!
A Sara il restyling del blog ha creato un po’ di problemi, e questo mese non sarà dei nostri, ma state lì, non temete, tornerà presto, con un nuovo colore, con una nuova pettinatura a farci sorridere e prendere ottimi spunti!

Ci si vede, ci si legge a Ottobre, ma se nel frattempo volete commentare fatevi avanti!!! 🙂

 

 

 

Eccomiiii uff uff… ok ok. Eccomiiiiii!!! Dai su su, lo so che aspettavate ieri la rubrica..ma sono tornata ieri mattina dalle ferie, e tra la spesa, il mal di testa, non ce l’ho fatta a farlo ieri, quindi eccomi!! 🙂

A voi come sono andate le vacanze? Ci siete andati? Il tempo?? Io ho preso taaaanto sole e taaaanto caldo, dopo tanta pioggia, avevo bisogno di asciugare le ossa 😉 Ora vediamo cosa ho letto questo mese, o meglio in vacanza, perché prima di partire mi sono dedicata ad altro… ai telefilm, quindi niente letture!

 

3413768 Il primo libro del mese è stato questo! sì nulla di che, carino, ma non  mi ha lasciato molto. Lo avevo preso in biblioteca, è sicuramente adatto all’estate e all’ombrellone. Lo avevo iniziato a casa, ma poi non avendomi catturata, ho preferito dedicarmi ai telefilm, come vi ho detto poco fa. Mi ha tenuta compagnia le primissime ore di vacanza, visto che l”ho letto in due giorni. L’ho terminato su una terrazza, alla leggera brezza della provincia di Salerno. Ma se dovete scegliere tra questo libro e un’altro, vi consiglio l’altro. Ho preferito Un diamante da Tiffany, mooolto più carino.

 

 

copPittriceAnime

 

Molto carino. Originale l’idea della ragazza ritrattista che oltre a dipingere quello che vede, riesce ad andare oltre e catturare l’anima delle persone. Una storia d’amore, ovviamente. In ferie, mi hanno chiesto “Tu sei più da romanzo vero?” Siiiii sono da romanzo. Mi piace l’idea del bel finale, e delle belle storie. Che ci posso fare, sono una romanticona!!! 😀 Anche questo libro, è andato via come il pane, o i pop-corn, o le ciliege, fate voi. Ma mi sono ritrovata in un gran pasticcio!! Perché mi sono detta; due libri basteranno, gireremo un sacco, figurati se ho tempo per leggere.. le ultime parole famose! Abbiamo sì girato un sacco, ma avevo anche un sacchissimo di tempo per leggere. E io me ne ero portata via solo DUE libri :/ a saperlo, me li portavo via tutti. E per di più due libri, li ho letti in una settimana, forse meno. e quindi??? aiutoooo urgeva giro in libreria, ma poi mi sono ricordata che….

 

 

cover

.. che mi ero scaricata sul tablet del marito dei racconti gratuiti. Così mi sono messa a leggere questo breve, ma carinissimo racconto. E’ il prologo di un libro che ho in lista: “Il segreto della libreria sempre aperta”, così mi sono detta che se anche il racconto era stato scritto dopo, io lo avrei letto per godermi meglio il libro questo inverno. 😀 Sono furba vero??? L’ho trovato davvero davvero carino!! se avete un tablet o un Kindle (o simili) lo trovate gratuitamente nello store di Google. Così ho recuperato qualche ora. Non amo particolarmente leggere sul table, mi accorgo, di non concentrarmi, o di non ricordare cosa ho letto. Lo so, lo so che sembra assurdo, ma è così. Amo la carta, anche se lo spazio nella mia piccola libreria di casa, sta iniziando a scarseggiare 🙁 triste io..

 

 

 

 

1399803480460il-giardino-dei-finzi-contini

Così dopo un racconto, non sapevo più come fare. Anche se avevo altri racconti scaricati, il mio rapporto con il tablet era finito. Così, dopo che la cugina del marito era tornata dalle vacanze, l’ho quasi chiusa in un angolo (in realtà era al telefono con il fidanzato, ma io non ce la facevo più, avevo bisogno di leggere) le ho chiesto se avesse un romanzo da prestarmi. Così mi sono fatta prestare questo. E’ ambientato prima della seconda guerra mondiale. All’inizio ho fatto un po di fatica, volevo qualcosa di un po’ più leggero, ma poi mi ha catturata. E’ la lettura più impegnativa che ho fatto questo mese, non me ne pento, anche se ammetto che non ero preparata, e probabilmente non era il momento adatto per leggerlo, ma comunque è da leggere. E’ un po’ fortino, perché subito all’inizio si sa come finisce, ma un qualcosa dentro lo lascia!!! Quindi grazie a Maria, per avermi salvato gli ultimi giorni di vacanza, altrimenti avrei trascinato il marito per librerie, e sapevo che in ferie avrebbe evitato alla grande.

 

 

Aggiornamenti francesi: i Miserabili, sono stati abbandonati sul comodino. Non è stata sfogliata nemmeno una pagina, ma prima o poi ce la farò! 😀 E le vostre vacanze come sono andate? Quale libro/i avete avuto nella vostra borsa? ma soprattutto spero che vi siate riposati e rigenerati! L’inverno sarà lungo e tosto, quindi riposarsi era obbligatorio!

Le mie amiche di avventura cosa avranno letto?? Si saranno riposate?? Se volete sapere il loro mese non dovete far altro che cliccare e divertirvi con i loro mesi: Sara ed Elisa vi apettano!!!

p.s. anche loro sono andate in ferie, quando Sara tornerà linkerò anche lei!

Altro mese altra puntata della rubrica!!! Voi non avete la minima idea di quello che vi aspetta!! Lo sapete vero? Di solito i mesi estivi sono quelli più libreschi, quelli dove leggo di più. Tra il nulla in televisione, e il prestito lungo della biblioteca… be leggo sempre tanto. Pensate che a questo mese ho superato il numero di libri letti l’anno scorso.. brava ioooooooooo!!! eheheheeheh voi non siete felici per me? Ah ovviamente sono indietrissimo con le pubblicazioni, portate pazienza!

 

1620-3

Il mio acquisto del mese a Venezia. Come vi ho parlato qui a Venezia il marito mi ha portata in una libreria fantastica. Come dicevo nell’articolo ho fatto davvero fatica a comprare qualcosa.. Lo so sembra impossibile, eppure è così. Sono tutti libri usati ovviamente, così nel mucchio ho trovato questo, ed ho deciso di portarlo con me. Pagato 5€ quindi veramente poco. Ma vi assicuro che è stato un mese all’insegna del risparmio!! 😀

 

 

Un-diamante-da-Tiffany-di-Karen-Swan_avorigh

 

Ho iniziato il mese con questo. Leggero, divertente, e poi a me ha appassionato. Che vi devo dire, sono una romanticona 😀 e poi ditemi, quale donna non lo è??? No perché se volete ne possiamo parlare. La casa editrice Newton Compton ha una linea editoriale, abbastanza chiara. Non che non abbia libri di un certo peso, ci mancherebbe, ma se si ha voglia di libri leggeri, romantici e ad un prezzo contenuto loro sono perfetti.
Le loro copertine sono abbastanza riconoscibili sugli scaffali. Probabilmente pecco di leggerezza, ma questo mese, ho preferito di gran lunga i libri ai telegiornali (ma non toglietemi quelli sportivo!!)
Se proprio la Kinsella non dovesse essere la vostra preferita, questo volume per l’ombrellone è adattissimo, o se non per l’ombrellone, perché chiuso va benissimo per le vacanze.
Io l’ho divorato in 2 giorni mi pare. L’ho letto in contemporanea con una mia ex compagna di classe delle elementari, Serena. Non è stata una cosa voluta, ma anche lei è piaciuto..e avendolo finito prima di lei mi divertivo a ricevere i suoi messaggi, man mano che andava avanti con la lettura! Serena, quando vuoi leggere un libro in contemporanea non hai che da dirlo!! 😀

Continua a leggere

faletti-470x313

E’ la seconda volta che accade da quando ho il blog, e per di più nel giro di pochi mesi..

Stamattina, quando la notizia ha iniziato a rimbalzare su facebook, ero incredula, una di quelle bufale che girano (ultimamente ne girano parecchie purtroppo) ma poi la notizia è diventata reale e ha preso piede sui vari social network della sua scomparsa.

Vi assicuro che sto facendo fatica a scrivere questo articolo, in sottofondo ho la sua canzone, quella che me lo ha fatto conoscere..Non mi era permesso seguire Drive In, ricordo che la canzone Signor Tenente, piaceva taaaanto a mio papà.. e ricordo ce ci piaceva canticchiare insieme l’inizio del ritornello, io ero proprio una bimbetta, una vita fa!!

Non ho letto tutti i suoi libri, o meglio ne ho letto solo uno. Me lo aveva regalato un amico se non sbaglio: Tre atti e due tempi. Da tifosa di calcio lo apprezzai molto. Quando vedevo i suoi libri, mi dicevo sempre: prima o poi li leggerò! Forse quel tempo è arrivato, purtroppo in una situazione triste. Avrei dovuto avvicinarmi alla sua scrittura molto tempo fa, ma in tv cercavo sempre di seguire le sue interviste. Era un uomo con un bel viso, con degli occhi che ti colpivano, con un sorriso disarmante. Si vedeva, si percepiva che quello che faceva lo faceva per passione, gli piaceva tanto! Che si trattasse di libri, di musica, di comicità, di pittura..

Oggi purtroppo se ne va un bel pezzo di storia italiana, perdiamo un uomo polivalente, un uomo che nonostante le critiche, che si dicesse che non scrivesse lui i suoi libri, è sempre andato avanti per la sua strada. L’importante era arrivare alla gente!!

Arrivederci Signor Tenente mi mancherà il tuo pizzetto..

[youtube Qa4IgieVkhE nolink]

Pochissimi giorni fa ho festeggiato il primo anniversario di matrimonio, chiamato “carta”. Il marito mi ha organizzato, e portato per un weekend a VENEZIA!! Siiiiii una cosa mooolto romantica <3 evabbé dai concedetemelo, no??? 😀

Lunedì pomeriggio, il marito mi fa un ulteriore sorpresa: mi porta in libreria. Ma non una libreria qualsiasi ma La libreria per eccellenza!

IMG-20140702-WA0002

Non è una libreria in centro, o in una Calla vicina a Piazza San Marco, è un po’ spostata da centro. Più precisamente si trova a Sestiere Castello, 5176/B . Quando arrivi, o comunque questa è stata la mia impressione, non si ha bene idea di cosa ci aspetti. Fuori si nota subito un bancone con cartoline e immagini varie e una cuccia per gatto. Eh sì, perché qui i gatti sono i padroni, scorrazzano tranquilli tra i libri, e vi assicuro che saranno ben lieti di ricevere da voi due coccole 🙂

IMG-20140702-WA0007

 

 

Continua a leggere

Eccomi per la seconda puntata della rubrica!!  Non è stato un mese particolarmente prolifero, anzi per piccoli aspetti è stato un po’ fallimentare. Ma vabbè, in fondo non tutte le ciambelle escono con il buco. No? Però non ditelo a Homer Simpson 😀 ahahahah.

Dai ragazzi/e bando alle ciance, vediamo come è andato il mio mese!!

rubrica diario lettrice

A inizio mese, non avevo molta voglia di leggere, così mi sono detta: “che faccio?? mica posso fare brutta figura solo al secondo mese” così mi sono guardata in casa, tra i miei libri ancora da leggere, e mi sono detta.. Perfetto!!! Continuiamo la saga di Rebecca.  Leggero, divertente, ottimo per i momenti di crisi, e diciamocelo: questi libri ci salvano dalla “crisi da lettore” quindi.. W la Kinsella. Come in altre occasioni, mi sono ritrovata a ridere in pullman, fregandomene degli sguardi degli altri passeggeri. O senti, io leggo la Kinsella e me ne vanto e mi fa pure ridere!! Tiè 😀

 

 

 

 

 

arton12199

Il mio fallimento!!! Lo avevo il lista da ANNI!! Ecco, se lo lasciavo lì a macerare avrei fatto solo bene.
La mia biblioteca per l’estate fa il prestito lungo, ben TRE MESI (o circa, quasi) così mi sono fatta forza ho tirato giù dei titoli e sono andata in biblioteca, ne ho presi 6! Ecco questo potevo anche evitare!!
Che ci posso fare? Lento, angosciante! Ho letto circa 100 pagine, 100 pagine di NULLA! Oh, è anche un giallo!!!!! Ma nulla, niente da fare! Ripeto, lento, poco ritmo. Ormai ho capito che se un libro che sto leggendo non mi viene di leggerlo niente.. vuol dire che non fa per me, così ho deciso di mollarlo. Faccio bene? Faccio male? Non lo so, ma ho troppi libri da leggere, meglio passare oltre!

La nota positiva è che ho RISPARMIATO!! W le BIBLIOTECHE!! Non le sottovalutate!! Hanno un potenziale ENORME.

 

 

mediumCosì dopo il fallimento, sono passata oltre! Il libro che ha dato vita a questa rubrica!! Sara, Sara, ora ho capito!! Non voglio esprimere qui (anche perché non sarebbe la sede adatta!?) ma ora ho capito, e  alcune cose che ha detto in prefazione sono mie!! Il come passare ad un altro libro se l’amore non sboccia!!
Altra cosa che ho notato in Lui (la lettera maiuscola è d’obbligo) è la sua ironia!! ADORO!! quanto vorrei scrivere come Lui, non necessariamente un libro, mi limiterei qui sul blog. Una volta un’amica mi disse che era troppo serioso, invece nella vita (forse non mi conosce molto bene 🙂 ) sono un po’ più ironica.. infatti ci sto provando.. ci sto riuscendo?? Siete voi a dovermelo dire, mica io 😉 !!

Sicuramente approfondirò questo autore, che mi hanno detto essere geniale!!

Dimenticavo.. questo volume è uno dei 6 presi in biblioteca, ripeto e ribadisco W le BIBLIOTECHE!
Tra l’altro, voi ci andate? usufruite del servizio? Le vostre biblio (io le chiamo così) sono fornite?

 

978880619147MED

Il mio acquisto del mese!!!! Santo cielo, non lo hai ancora letto?? Hai quasi 30 anni e non lo hai letto?? SACRILEGIO!! Avete idea di quanto ancora vi stupirò? No? Beh allora vi conviene seguirmi, perché ho un sacco di classici non letti in lista che manco vi immaginate!! E poi quest’inverno (quello appena passato) sono andata al circolo dei lettori, ho partecipato ad un gruppo dove si trattavano SOLO autrici donne, vi assicuro che non ho letto nemmeno un titolo di quelli trattati!! Ok Ok mi vergogno da morire..ma che ci posso fare, ho ripreso a leggere solo negli ultimi anni,, ho un sacco da recuperare 😀 Evvivaaaaaaaa. E poi sono convita che voi che mi leggete.. Perché qualcuno che mi legge c’è vero?? Vero??? ditemi di si vi pregooo!! Beh credo che alcuni dei volumi di cui vi parlo non li avete letti.. quindi.. beh siamo pari!!!!

dimenticavo, ho risparmiato 3,50€ c’erano gli sconti sui classici, mese di risparmio questo!! Brava me! 🙂

 

E voi? cosa avete letto? Avete letto o siete stati presi dagli esami medie, superiori o universitari? Dai che ormai siamo a luglio e l’estate arriva. Sempre che non continui a piovere una volta al giorno. Vi vergognate di leggere libri leggeri sotto l’ombrellone? Volete leggere le sfumature.. e fatelo, tra l’altro le ho lette anche io!!! 😉

Ricordatevi un cosa IMPORTANTISSIMA: dovete essere liberi di leggere qualunque cosa vogliate! Fregatevene se vi fanno del terrorismo letterario, fidatevi, anche loro non leggono sempre letteratura russa, o francese.

A proposito di francese… ehm.. è da febbraio che sono alle prese  con i Miserabili! questo mese ne avrò letto 10-15 pagine. Lo so che prima ho detto che se un libro non mi prende lo dovrei mollare..ma … la storia in se mi prende, non riesco a reggere tutte le fasi descrittive! SACRILEGIO evvabbè anche questo fa parte del mio mese da lettrice, non a caso QUASI per bene!!

Cosa avranno letto le mie compagne di lettura Sara ed Elisa ??? bhe scopritelo! (Sara è in ferie e forse tarderà con il post, ma non temete, ci raggiungerà anche lei!! )

Ci si legge a Luglio.